Badolato: “Passeggiata ecologica nel borgo”

0

Raccolti oltre 500 kg di rifiuti sparsi tra i vari rioni del borgo

Calabria Contatto è un’Associazione no-profit. Ogni giorno selezioniamo le migliori news e le proponiamo ai nostri lettori in forma totalmente gratuita. Le nostre pagine sono una vetrina a disposizione di chiunque voglia promuovere la cultura, la storia, le tradizioni e le eccellenze di questa splendida ma sottovalutata regione. È un lavoro quotidiano che svolgiamo con passione e dedizione da diversi anni. Se pensi che tutto questo sia utile, se credi che la Calabria abbia bisogno di esser valorizzata, riconosciuta ed apprezzata, aiutaci sostenendo il nostro progetto. Un piccolo contributo manterrà gratuito il nostro sito web e darà voce alla Calabria.


Nella giornata di Sabato 08 Maggio, in un caldo e assolato pomeriggio, nel centro storico di Badolato si è tenuta l’iniziativa “Passeggiata Ecologica nel Borgo”.

Una giornata ecologica promossa dall’A.S.D. Mondo Parallelo, in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale “MaMa”, la Pro Loco/Unpli Calabria e l’Avis Comunale di Badolato. Grazie alle associazioni locali promotrici, con l’autorizzazione del Comune di Badolato, sono stati organizzati gruppi di volontari che, nell’arco di sole tre ore, hanno raccolto oltre 500 kg di rifiuti sparsi tra i vari rioni del borgo.

Sono intervenute una cinquantina di persone, tra cui famiglie con bambini, amministratori locali, rappresentanti di associazioni e confraternite religiose, rappresentanze delle varie componenti di cittadini autoctoni e stranieri della nuova comunità del piccolo borgo ionico.

A tutti i partecipanti, che hanno fatto incetta di rifiuti camminando tra i tanti e suggestivi vicoli di Badolato borgo, sono stati consegnati guanti e sacchetti forniti sul posto da A.S.D. Mondo Parallelo; mentre i partecipanti più giovani sono stati omaggiati anche di t-shirt ricordo, donate dall’Avis Comunale e dalla Pro Loco di Badolato.

L’iniziativa, partita con una illustrazione del piano di lavoro e di azione di raccolta in Piazza Castello, si è svolta all’aria aperta, nel rispetto delle normative anti-assembramento, con l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale e secondo i protocolli vigenti in materia anti-COVID.

Per tanti, un momento di impegno civico messo in moto dagli stessi cittadini, con azioni di volontariato tese a creare anche informazione, educazione e sensibilizzazione sul rispetto dei luoghi e dei beni comuni, dell’ambiente e del Pianeta, per sollecitare la crescita di una nuova ed importante mentalità “plastic-free”.

Logicamente, le azioni di volontariato e le giornate ecologiche, che continueranno anche nei prossimi mesi con il coinvolgimento delle Scuole e di altre Organizzazioni e Associazioni, non sono sufficienti a risolvere il problema generale dell’abbandono irregolare dei rifiuti o di pulizia strutturale e sistematica annuale del borgo e della marina.

In tal senso, le Associazioni locali invitano il Comune di Badolato, gli organi preposti e le ditte incaricate, tutta la comunità locale, a svolgere quanto nelle proprie mansioni ordinarie e nei propri doveri/diritti affinché Badolato tutta resti sempre pulita e con un buon livello di decoro urbano ed igiene pubblica, per tutti i suoi cittadini e per tutte le stagioni dell’anno.

Articoli Correlati

Un’Azione Ecologica per Calabria di Mezzo OFF

Condividi.

Autore

I commenti sono chiusi.