Il Distretto Turistico Territoriale sul nastro di partenza

0

Il 7 Dicembre la presentazione ufficiale della proposta

Distretto Turistico Territoriale: Appuntamento al 7 dicembre per la kermesse pubblica di presentazione ufficiale della proposta da avanzare alla Regione Calabria, già sottoscritta formalmente da 16 comuni e da diverse Organizzazioni e Associazioni del territorio.

Distretto Turistico Territoriale Locandina Calabria ContattoAlla manifestazione di sabato 7 dicembre, che si terrà presso il centro polifunzionale di Via Pitagora a Davoli Marina, presenzierà l’On. Michelangelo Mirabello in qualità di consigliere regionale-estensore della L.R. 2/2019 e l’On. Anna Laura Orrico, attuale Sottosegretario di Stato del Ministero per i beni e le attività culturali.

A seguito dell’assemblea dello scorso 30 Ottobre pomeriggio, tenutasi presso la sede dell’Unione dei Comuni “Versante Ionico” di Isca sullo Ionio con l’approvazione del partenariato pubblico-privato per l’istituzione del futuro Distretto Turistico Territoriale proposto dall’Associazione degli Operatori Turistici “RIVIERA E BORGHI DEGLI ANGELI”, si procede a tambur battente verso la kermesse pubblica del prossimo 7 dicembre con presentazione ufficiale della proposta che verrà avanzata formalmente alla Regione Calabria.

Sinergia tra 16 Comuni, Organizzazioni e Associazioni

In queste settimane, grazie anche al supporto attivo dell’Agenzia di Sviluppo Locale GAL Serre Calabresi, è stato avviato l’iter procedurale previsto dalla L.R.2/2019 coordinato dell’ente capofila – scelto nell’Assemblea del 30 Ottobre – e cioè dall’Unione dei Comuni “Versante Ionico”, ente sovracomunale grazie al quale si sta adempiendo agli oneri tecnico-amministrativi normativi volti a richiedere alla Regione Calabria l’indizione della Conferenza dei Servizi che porterà all’approvazione della proposta ed al conseguenziale riconoscimento ufficiale del Distretto Turistico Territoriale proposto.

Sono già 16 (sedici) i Comuni del territorio che hanno deliberato a supporto del Distretto Turistico proposto: Badolato, San Floro, Olivadi, Chiaravalle, Torre di Ruggiero, Guardavalle, Cardinale, Sant’Andrea Apostolo dello Ionio, Isca, Santa Caterina dello Ionio, Davoli, San Sostene, Gasperina, Camini, Pazzano e Bivongi.

E tanti altri Comuni del territorio interessato hanno comunicato la trasmissione delle delibere nei prossimi giorni. Non mancano certamente le importanti adesioni di Organizzazioni, Associazioni, Consorzi e Imprenditori turistici del territorio interessato dalla proposta-progetto di “Riviera e Borghi degli Angeli”.

Una proposta più volte illustrata e condivisa in questi mesi, grazie alla realizzazione di circa 10 tavoli tematici territoriali, caratterizzata dall’importante idea-progettuale di dar vita ad un Distretto Turistico Territoriale. Il Distretto abbraccerà idealmente un territorio omogeneo che si estende dall’Antica Kaulon (Monasterace) e Valle dello Stilaro fino all’Antica Skylletion/Scolacium fino a San Floro, dall’entroterra Ionico a quello Serrese, passando dalla zona litoranea e costiera della Calabria Jonica.

Una proposta-progettuale ancora aperta che intende continuare a coinvolgere e integrare omogeneamente il territorio, essendo fin dal suo nascere inclusiva e partecipativa e non limitata o chiusa.

Per eventuali informazioni e adesioni: Riviera degli angeli

Appuntamento quindi a Sabato 7 dicembre 2019, ore 16.30, presso il Centro Polifunzionale di Via Pitagora di Davoli Marina, per la manifestazione pubblica di presentazione della proposta di costituzione del Distretto Turistico Territoriale, alla presenza di autorità e rappresentanti istituzionali nazionali e regionali.

Condividi.

Autore

I commenti sono chiusi.