Giornata dei diritti delle persone con disabilità

0

“Capialbi” di Vibo Valentia in prima linea

La struttura afferente alla DrM Calabria il prossimo 3 dicembre aprirà le proprie porte al pubblico con visite guidate e un percorso virtuale sugli aspetti del castello in cui è incastonata

Il Museo archeologico nazionaleVito Capialbi” di Vibo Valentia in prima linea in occasione dell’annuale Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità.

In questo ambito, venerdì prossimo 3 dicembre la struttura diretta da Adele Bonofiglio e afferente alla Direzione regionale Musei Calabria, guidata da Filippo Demma, aprirà le proprie porte al pubblico con un percorso virtuale, teso a permettere l’approfondimento di alcuni interessanti aspetti del castello normanno-svevo in cui è incastonata.

Al riguardo sono previste delle visite guidate a partire dalle 9:00.

Il Museo “Vito Capialbi” risulta accessibile e pienamente fruibile anche alle persone con disabilità sensoriali e di deambulazione. All’interno delle sale espositive sono infatti presenti, tra l’altro, la web app Video guida LIS (specifico supporto digitale per l’abbattimento delle barriere sensoriali dell’udito); percorsi tattili per non vedenti, con didascalie Braille in italiano e in inglese, e il progetto VISA. Quest’ultima applicazione consente la fruizione virtuale del Museo, mediante modelli 3D e installazione di schermi interattivi touch.

È possibile effettuare la visita digitale al “Capialbi” anche scaricando gratuitamente – sugli store Google Play e App Store – le app VISA Monetiere e VISA Museo Vito Capialbi create da NaosConsulting Lab.

Venerdì 3 dicembre il Museo rimarrà aperto al pubblico dalle 9 alle 20 (ultimo ingresso alle 19.30).
L’accesso è vincolato al possesso del Green Pass sanitario.


Calabria Contatto è un’Associazione no-profit. Ogni giorno selezioniamo le migliori news e le proponiamo ai nostri lettori in forma totalmente gratuita. Le nostre pagine sono una vetrina a disposizione di chiunque voglia promuovere la cultura, la storia, le tradizioni e le eccellenze di questa splendida ma sottovalutata regione. È un lavoro quotidiano che svolgiamo con passione e dedizione da diversi anni. Se pensi che tutto questo sia utile, se credi che la Calabria abbia bisogno di esser valorizzata, riconosciuta ed apprezzata, aiutaci sostenendo il nostro progetto. Un piccolo contributo manterrà gratuito il nostro sito web e darà voce alla Calabria.

Condividi.

Autore

I commenti sono chiusi.