I vecchi lo sanno

0

Gli anziani e il tempo scomposto di Calabria raccontati da Doris Bellomusto che rende visibile l' invisibile.

L'estate tra righe, rughe e presenze invisibili

Terra del tempo scomposto

La Calabria è strana, mescola e sovrappone il tempo, è disordinata, distratta, approssimativa; non si prende sul serio; si lascia prendere; le piace essere sedotta, ma non seduce nessuno, tranne i nostalgici.
Se ne sta al suo posto, scontrosa e schiva e lascia che siano sempre gli altri a decidere per lei.
In Calabria i vecchi sanno ancora stare sull’uscio di casa a guardare chi passa, chi va, chi viene, chi resta, chi torna. In Calabria i vecchi lo sanno.

La saggezza delle rughe nella ruga

Io d’estate trovavo sempre Mastr’Oreste, sulla sua sedia impagliata, dominava con lo sguardo e il sorriso una via quasi sempre vuota di passanti e piena di macchine.
Quest’anno non c’è più, forse già la scorsa estate non c’era, io faccio fatica a digerire la morte dei vecchi di paese, perché i vecchi paesani sono come guardiani, custodi, angeli o demoni che hanno sentito le voci e i rumori delle case ora in abbandono. Solo i vecchi la conoscono questa terra, solo i vecchi possono dirlo se può essere una buona amante o se è destinata agli amori mercenari, effimeri e senza domani. I vecchi lo sanno se vale la pena tradire, andare, restare, tornare. I vecchi sanno stare in ascolto, sanno sorridere, sanno piangere.
Al mio arrivo Mastr’Oreste mi diceva “Bona truvata”, a me questo saluto comnuoveva e commuove. Ad ogni ritorno, la Calabria mi ritrova, intatta e persa, ubriaca di nostalgia e piena di rabbia per tutte le mancanze che non so più contare.
Mastr’Oreste non si arrabbiava mai, non chiedeva altro che esserci, seduto davanti casa, pronto al saluto e al sorriso.
Chissà che non sia questo il segreto di chi resta? Salutare chi ritorna, fermarsi a guardare le cose e le persone intorno, senza aspettarsi niente, offrire un sorriso e dire “Bonu truvatu”.


Calabria Contatto è un’Associazione no-profit. Ogni giorno selezioniamo le migliori news e le proponiamo ai nostri lettori in forma totalmente gratuita. Le nostre pagine sono una vetrina a disposizione di chiunque voglia promuovere la cultura, la storia, le tradizioni e le eccellenze di questa splendida ma sottovalutata regione. È un lavoro quotidiano che svolgiamo con passione e dedizione da diversi anni. Se pensi che tutto questo sia utile, se credi che la Calabria abbia bisogno di esser valorizzata, riconosciuta ed apprezzata, aiutaci sostenendo il nostro progetto. Un piccolo contributo manterrà gratuito il nostro sito web e darà voce alla Calabria.

Condividi.

I commenti sono chiusi.