L’Orchestra sinfonica di Cosenza incanta il “Troisi”

0

Si apre così il trentennale dell’Allegra Ribalta

La grande musica di Beethoven, diretta dal Maestro Massimo Celiberto, ha inaugurato la grande festa in occasione dei 30 anni dell’Allegra Ribalta

Calabria Contatto è un’Associazione no-profit. Ogni giorno selezioniamo le migliori news e le proponiamo ai nostri lettori in forma totalmente gratuita. Le nostre pagine sono una vetrina a disposizione di chiunque voglia promuovere la cultura, la storia, le tradizioni e le eccellenze di questa splendida ma sottovalutata regione. È un lavoro quotidiano che svolgiamo con passione e dedizione da diversi anni. Se pensi che tutto questo sia utile, se credi che la Calabria abbia bisogno di esser valorizzata, riconosciuta ed apprezzata, aiutaci sostenendo il nostro progetto. Un piccolo contributo manterrà gratuito il nostro sito web e darà voce alla Calabria.


Sono state le note di Beethoven ad aprire il cartellone degli eventi in occasione dei 30 anni dell’Allegra Ribalta; associazione culturale e compagnia teatrale moranese che nel 2022 festeggia un compleanno davvero speciale.

Ad incantare il teatro “Massimo Troisi” di Morano Calabro, finalmente pieno dopo l’emergenza Covid, l’Orchestra sinfonica di Cosenza, composta da 40 membri, ed il pianista solista Alessandro Marano, presidente dell’associazione “Amici del pianoforte Franz Liszt” di Cosenza dichiaratasi ben lieta di prendere parte all’inaugurazione di questi festeggiamenti.

“Siamo felici di festeggiare insieme a tutti gli amanti del teatro questa nostra tappa; – ha detto il presidente dell’Allegra Ribalta, Massimo Celiberto che per l’occasione ha diretto l’Orchestra di cui fa parte; – ma soprattutto siamo orgogliosi di aver avuto i tanti amici musicisti ad aprire i festeggiamenti. La presenza dell’Orchestra sinfonica di Cosenza a Morano, in occasione del concerto inaugurale del nostro trentennale, regala un momento di altissima cultura alla comunità e a tutti coloro che hanno voluto prendere parte alla nostra festa. Vedere il nostro teatro pieno, poi, è stato per noi il regalo più bello”.

Saranno diversi gli appuntamenti, tra prosa e note, del trentennale dell’Allegra Ribalta in cui non mancheranno grandi nomi del teatro e momenti in musica, con la speranza che l’allarme sanitario possa rientrare in vista anche del termine dello stato d’emergenza previsto per la fine di marzo.

Condividi.

Autore

I commenti sono chiusi.