La Restanza che attraversa le generazioni

0

Una madre e un figlio guardano con occhi nuovi i paesi di Calabria

Doris Bellomusto raccoglie semi di restanza calabra

La “restanza” negli occhi di un bambino.

Vicolo Storico Bellomusto Calabria ContattoQuando siamo stati a Gallicianò mio figlio di appena 7 anni mi disse: “Mamma, è super pazzesco, un camping ha più abitanti di Gallicianò, ma io dico che piano piano ce la fa. (….) Io vorrei essere il Presidente della Repubblica, per dire che i paesi disabitati devono essere abitati”

Io non so dirlo che effetto mi ha fatto questo paese così piccolo e magico. È un posto da osservare, ascoltare, conoscere. È sospeso tra sacro e profano, Grecia e Calabria, montagna e mare, passato remoto e presente. E il futuro? Forse si nasconde in un baule, sospeso fra le travi spezzate e nessuno se n’è accorto oppure è in piazza a chiacchierare, davanti a un bar che mantiene l’insegna di un telefono. Forse il futuro non è davanti a noi, ma ci guarda le spalle con aria sorniona e ci chiede dove vogliamo andare.

Pentedattilo

Quando conosco posti così guardo alla mia terra immersa nel silenzio, ascolto la voce del mare. Qui non c’è confusione, solo vento, ficundiani e nostalgie dolcissime. A Pentedattilo ho conosciuto una donna che ha scelto di restare in Calabria e che vive a Pentedattilo dagli anni ’80. Vive la sua vita contadina e ospita chi ha voglia di assaggiare la sua vita, prima che la sua cucina. Ha rinunciato a tante cose, ne ha trovate altrettante. È rimasta in Calabria, è rimasta assecondando i venti e l’anima di un posto così. Per Claudio è stata una serata speciale, era curioso di sentire che carattere difficile hanno le capre di Rossella e perché Maka, che è musulmano, non voglia occuparsi del maiale. Alla fine della serata mi ha detto che, secondo lui, Pentedattilo non è abbandonato, perché da Rossella e Maka può ricominciare.

I miei sogni non hanno lo stesso vigore delle sue visioni, ma voglio affidarmi al suo sguardo.


Calabria Contatto è un’Associazione no-profit. Ogni giorno selezioniamo le migliori news e le proponiamo ai nostri lettori in forma totalmente gratuita. Le nostre pagine sono una vetrina a disposizione di chiunque voglia promuovere la cultura, la storia, le tradizioni e le eccellenze di questa splendida ma sottovalutata regione. È un lavoro quotidiano che svolgiamo con passione e dedizione da diversi anni. Se pensi che tutto questo sia utile, se credi che la Calabria abbia bisogno di esser valorizzata, riconosciuta ed apprezzata, aiutaci sostenendo il nostro progetto. Un piccolo contributo manterrà gratuito il nostro sito web e darà voce alla Calabria.

Condividi.

I commenti sono chiusi.