“Ricomincio da 5”: la nuova Rassegna teatrale

0

Compagnia del Teatro di Mu, prodotta da Edizione Straordinaria

Camera 438 Edizione Straordinaria Calabria Contatto

Ricomincio da 5

Ricomincio da 5 è il titolo della Rassegna che inaugurerà la stagione autunnale della Compagnia del Teatro di Mu; prodotta da Edizione Straordinaria per la Direzione Artistica di Salvatore Emilio Corea.

Nella sala del PoliteatroIl Minore”, del Centro di Polivalente per i Giovani di Via Fontana Vecchia, andranno in scena cinque spettacoli che ripropongono al pubblico alcuni dei maggiori recenti successi della Compagnia. Gli eventi sono divisi in due sezioni “commedia e parodia” e una terza nuova produzione che chiuderà la rassegna. Una ripartenza, come il titolo della Rassegna sottolinea, che vale come un appello rivolto alla cittadinanza, affinché il sostegno e la partecipazione alle attività culturali e artistiche segnino il riappropriarsi della normalità; pur nel rispetto delle misure di controllo sanitario che i difficili tempi impongono.

Il Cartellone prevede più repliche per dare possibilità a più persone possibili di partecipare ed ecco come sarà organizzato:

  • Venerdì 9 Ottobre ore 21:00, Domenica 11 Ottobre ore 18:00 e ore 21:00. “HOTEL CRISPI CAMERA 438”;
  • Sabato 24 Ottobre ore 18:00 e ore 21:00, Domenica 25 Ottobre ore 18:00. “IL CASO DELLA RICCA EREDITIERA E DI GIANNI AMOR SUO”;
  • Sabato 7 Novembre ore 18:00 e ore 21:00, Domenica 8 Novembre ore 18:00. “POLIFEMO E GLI ALTRI”;
  • Sabato 28 Novembre ore 18:00 e ore 21:00, Domenica 29 Novembre ore 18:00. “CAPPUCCETTO ROSSO IN TUTTE LE LINGUE DEL MONDO”;
  • Sabato 12 Dicembre ore 18:00 e ore 21:00, Domenica 13 Dicembre ore 18:00. “BENVENUTI AL VAUDEVILLE”.

Prenotazione necessaria

L’Organizzazione ha naturalmente predisposto tutti i protocolli di sicurezza che le normative anti-Covid19 prevedono, per garantire un sereno svolgimento degli eventi.

Per questo è assolutamente necessario prenotare il biglietto in anticipo ai numeri 389/9262089 329/7360787 o tramite mail all’indirizzo [email protected]

Condividi.

Autore

I commenti sono chiusi.

X