Nadia Mazzei Ars Artis 2022

0
Ciao, sono la tua Guida virtuale!
Diplomata all’Istituto Statale d’Arte “F. Figari” di Sassari in Decorazione Pittorica, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti “Mario Sironi” conseguendo il diploma in Pittura. Nadia Mazzei, artista eclettica, affronta temi diversi esprimendo la sua ricerca figurativa in pittura e in scultura, così come in incisioni e installazioni. Artista di Fiber Art e Vetro Tiffany. Lavora fondamentalmente con materiali di riciclo impegnata nella sensibilizzazione sulle tematiche per un mondo più sostenibile.

L’Artista ha partecipato a numerose esposizioni personali e collettive, tra le quali si citano: “ART AL VENT” XVIII exposiciò internacional d’art textil – Gata de Gorgos, Spagna, 2021; “TrAmando” mostra personale di Fiber Art presso “Daniel’s Corner “, Valledoria, 2021; “PORTO IL FILO ROSSO – arte d’a_mare”, ideatrice, curatrice e artista della mostra collettiva, Lungomare Isola Rossa (Trinità d’Agultu e Vignola), 2020; “La Donna negli occhi dell’Arte” – collettiva d’Arte Contemporanea – MIDI Museo dell’Immagine e del Design Interattivo, Norbello (OR), 2019; mostra personale “Femini”, Sala mostre del Museo Archeologico di Ittireddu, 2017.

Le opere di Nadia Mazzei

L’opera esposta “Sono solo il seme” si presenta come una quinta tridimensionale di Fiber Art dai tipici colori terrosi dove i fili, anch’essi monocromi e delle stesse tonalità, rappresentano le radici del seme che invece è un ricamo di colori, per sottolineare il mondo vitale che racchiude.
L’opera rappresenta il seme come fonte della vita e racchiude in sé un cosmo intero. È il simbolo di tutte le forme di principio iniziatico nell’universo. Rappresenta l’espressione dell’intelligenza della Terra che si rinnova nel ciclo della Natura creatrice da cui si formerà un nuovo seme. La Terra simboleggia la materia primordiale. Racchiude in sé le caratteristiche del grembo materno che accoglie la vita e la nutre. Secondo le culture di stampo matriarcale, essa è il principio femminile per eccellenza, la Grande Madre aperta all’intervento fecondo del cielo. Nelle sue viscere, essa accoglie e trasforma il seme, concepito invece come elemento maschile.

Sono solo il seme” rappresenta e interpreta quel momento magico in cui la terra è un ventre che accoglie e protegge il seme che inizia a sviluppare e a creare il germe di una nuova vita creando le proprie radici. Quel momento intimo e segreto, nel buio, in cui il seme è nel silenzio, nello spazio interno e nascosto, in attesa di uscire fuori alla luce per proseguire il suo ciclo.
In questa visione l’artista viene paragonato a questo seme, quale natura creatrice che racchiude nella sua anima. Anima che è come la terra l’utero attraverso il quale si genera l’inizio del processo artistico.

  • Sono solo il seme, Tecnica mista su iuta, cm 22x29x28.

Pagina FB: @artenadiamazzei

Stemma Comune Tiriolo Calabria Contatto
Logo Tiriolo Antica Calabria Contatto
Scheria Cooperativa Tiriolo Calabria Contatto

Facebook: https://www.facebook.com/CalabriaContatto;
Facebook di Ars Artis: https://www.facebook.com/ArsArtisAdmin;
Instagram: https://www.instagram.com/calabriacontatto/?hl=it;
Twitter: https://twitter.com/calabriatweet;
Pinterest: https://www.pinterest.it/calabriacontatto/.