La Torre Cavallara: la speranza rinasce da un Luogo del Cuore

0

Riflessioni e ringraziamenti al termine della campagna FAI

Dopo una maratona lunga sei mesi, ieri 15 dicembre 2020 è terminata la fase di voto dei Luoghi del Cuore del FAI (Fondo Ambiente Italiano).

Quando lo scorso giugno abbiamo deciso di candidare la Torre Cavallara di Catanzaro per questa importante campagna, abbiamo voluto sancire un profondo patto con il territorio: un patto di lealtà, amore e perseveranza.

Uno sguardo verso il futuro che è partito dall’adesione di dieci associazioni e realtà locali che hanno deciso di costituirsi con noi in un Comitato, lanciando la sfida della cooperazione in un territorio spesso avaro di opportunità di lavoro comune.

La Torre Cavallara: l’ispirazione perfetta

La Torre Cavallara è stata l’ispirazione perfetta, proprio per la sua natura. Una costruzione nata per assicurare l’incolumità delle popolazioni locali dall’assalto dei nemici provenienti dal mare.

Un meraviglioso luogo dal quale si domina il Golfo di Squillace, le sue acque di abbagliante bellezza che abbracciano tre province, lo sguardo lungo sull’antichità di Scolacium, sugli insediamenti bizantini e medievali, sulla città di Catanzaro, sul Monte Tiriolo, sulla maestosa Sila.

Un punto di sutura tra due anime della città che alcuni vorrebbero antagoniste, ma che solo insieme possono rappresentare pienamente la bellezza, la storia, l’unicità di un intero territorio.

Sei mesi di attività

Torre Cavallara Incontro Catanzaro Fai Calabria ContattoIn questi sei mesi abbiamo coinvolto la popolazione attraverso una moltitudine di attività divulgative: eventi di carattere storico, mostre fotografiche, sensibilizzazione attraverso il coinvolgimento di personaggi della cultura, video, racconti, presenza costante sui social e sulla carta stampata, eventi online.

Intendiamo ringraziare l’archeologo Francesco Cuteri per la costante vicinanza, il collettivo di scrittori Lou Palanca per averci donato il racconto “La torre e la stella”, Ivan Colacino, Ettore Castagna, Ivan Comi e Massimo Iannuzzi per i video e i messaggi di supporto, l’archeologo Alfredo Ruga per il suo intervento, Francesco Pascale e il Catanzaro Jazz Fest per l’accogliente ospitalità, l’Ass. Alessandra Lobello per l’interlocuzione, gli esercenti per lo spazio riservatoci. Un caloroso ringraziamento va anche a chi, nella carta stampata e nelle testate online, ha compreso fin da subito la portata e le ambizioni di questo Comitato.

Un futuro possibile, contro l’oblìo

Per ultimo, certamente non per importanza, il Comitato ha portato avanti un progetto di idee per una riqualificazione dell’area.
Questo ha voluto essere fin dal principio un altro obiettivo prioritario per tracciare un segno distintivo e di discontinuità rispetto ad altre esperienze del passato. In una fase in cui il presente sembra schiacciarci, abbiamo voluto guardare al futuro mettendoci la creatività, la cultura, lo studio, l’ambizione di voler donare un futuro diverso a un luogo che sembrava destinato all’oblìo.

La sfida della cooperazione

Gazzetta Sud Torre Cavallara Catanzaro Calabria ContattoLa nostra campagna dei Luoghi del Cuore è stata tutto questo e tanto altro.

Molto più dei quasi 3.500 voti raccolti e delle oltre 400 firme che verranno conteggiate a febbraio, quando verranno stilate le classifiche definitive, che ora vedono la Torre Cavallara al primo posto in Calabria e al primo posto nazionale nella categoria “torri”.

Molto più delle associazioni costituenti il Comitato: Associazione di Promozione Culturale CulturAttiva, Associazione Storica Mirabilia, Associazione di Promozione Sociale Terre Ioniche, Associazione Catanzaro è la mia città, Soc.Coop.Edizione Straordinaria, Associazione KalabrianH2O, Associazione Fotografica Cromatica, Mo.d’à Momenti d’Arte APS, Associazione di Promozione Sociale Linea Jonica,Gruppo Facebook “Sei di Marina di Catanzaro se…”.

Molto più dei singoli cittadini che si sono mobilitati. Questa campagna è stata una lunga maratona.

Con entusiasmo, anche con il vento contrario

Torre Cavallara Catanzaro Banchetto Fai Calabria Contatto Sospinti dall’entusiasmo di molti, testardamente avanti anche col vento contrario della diffidenza, degli individualismi, dell’indifferenza, del cinismo, della stasi di chi è fossilizzato nello status quo, di chi ha smesso di sognare e di chi non lo ha mai fatto, della mancanza di visione e anche della pandemia.

Questa campagna è un segno di speranza: in Calabria la cooperazione si può fare. Lo ripetiamo: SI PUO’ FARE.

Con generosa decisione, organizzazione, dialogo e rifuggendo dalla tentazione dei personalismi, osando il futuro.


E ora?

Cosa ci aspetta ora? A febbraio verranno pubblicati i risultati definitivi della campagna sul sito del FAI, con la validazione delle firme. A quel punto verranno valutati i progetti di riqualificazione, anche in funzione dei voti ricevuti, per un eventuale finanziamento. Continueremo a informarvi su quanto accadrà nei prossimi mesi.

Ancora un ringraziamento a tutti coloro che direttamente o indirettamente hanno supportato questa campagna, rendendosi promotori o anche solo lasciando una firma. Metteremo a frutto la fiducia di cui ci avete resi fieri.

Associazione Calabria Contatto


Articoli Correlati

Nasce il Comitato per La Torre Cavallara Luogo del Cuore FAI


Calabria Contatto è un’Associazione no-profit. Ogni giorno selezioniamo le migliori news e le proponiamo ai nostri lettori in forma totalmente gratuita. Le nostre pagine sono una vetrina a disposizione di chiunque voglia promuovere la cultura, la storia, le tradizioni e le eccellenze di questa splendida ma sottovalutata regione. È un lavoro quotidiano che svolgiamo con passione e dedizione da diversi anni. Se pensi che tutto questo sia utile, se credi che la Calabria abbia bisogno di esser valorizzata, riconosciuta ed apprezzata, aiutaci sostenendo il nostro progetto. Un piccolo contributo manterrà gratuito il nostro sito web e darà voce alla Calabria.

Condividi.

Autore

I commenti sono chiusi.